Responsabilità e scrittura professionale

Il lavoro sociale è molto articolato e complesso, dal lavoro sul singolo al lavoro di comunità e in esso il “saper scrivere” dell’operatore coinvolto (tra le abilità a lui richieste) ha un valore e un peso ampio, a cui fa seguito parallelamente una grande responsabilità deontologica e civile da cui non si può prescindere. Scrivere in questo campo è sempre una questione complicata dovendo gestire numerosi fattori in gioco: dalla raccolta e sistematizzazione di dati alla definizione del destinatario fino alla gestione degli aspetti linguistici ed emotivi.

La responsabilità della scrittura è direttamente connessa con l’azione etica e con il “dovere di accountability” e ciò mette spesso in grave difficoltà l’operatore (e non solo il più giovane e poco avvezzo) anche in virtù delle pressioni cui egli è sempre più sottoposto. Ne sono un esempio oggi più che mai gli avvenimenti che arrivano agli onori della cronaca in cui sotto accusa è sempre più spesso il servizio sociale, o meglio gli operatori che hanno relazionato nel merito del fatto ora alla cronaca.

Il breve percorso di approfondimento è l’occasione per avviare un proficuo ragionamento su alcuni fondamentali elementi a cui fare sempre riferimento e per raccogliere spunti operativi anche grazie a nuovi modelli di utilizzo della Scrittura per la gestione di processi di aiuto (Scrittura Autocreativa – metodo Zen), nonché per riorientarsi verso un eventuale altro percorso di studio, ricerca e pratica volto a migliorare ulteriormente il proprio personale e professionale lavoro. E’ infatti già attiva la possibilità di proseguire poi con ulteriori percorsi formativi sulle scritture in ambito professionale.

– Scrittura professionale nel Lavoro Sociale: aspetti etici e deontologici (G Mostardi)
– Scrittura professionale e valutazione: aspetti deontologici nella redazione di una diagnosi sociale (S.Banzato)
– Spunti teorici sulle principali forme di scrittura e cenni sulla scrittura Autocreativa (G.Zen)

Diario, Autobiografia, S. Creativa, Scrittura Terapeutica, Digital Story Telling, fino alla Medicina narrativa, e al metodo della scrittura Autocreativa

Destinatari Assistenti Sociali e altri professionisti dell’area sociale e della salute.

Il corso si svolge in modalità BLENDED ovvero parte in docenza frontale in aula e parte in formazione a distanza o solo E-LEARNING attraverso l’accesso ad un’area web riservata in cui è possibile:

  • scaricare le dispense e tutti i materiali utilizzati e prodotti per il corso

  • accedere ad altri materiali di approfondimento

  • chattare con i docenti su appuntamento

  • confrontarsi on line con il tutor/docente in apposito forum

  • ricevere feedback individuali

I docenti proporranno momenti di auto-riflessione guidata svolta con l’ausilio di esercitazioni e materiali strutturati e momenti di sintesi e sistematizzazione concettuale nonché azioni e interventi di verifica dell’apprendimento.

Crediti Deontologici : 10 (in attesa di accreditamento)

Docenti :

Dott.ssa Sabrina Paola Banzato,

Dott.ssa Giuseppina Mostardi

Dott. Gabriele Zen

Costi : 65 € (iva esente per assistenti sociali)

Durata Blended : 7 ore in aula + 3 ore Fad

Data Blended : 4 Dicembre 2019

Durata FAD : 10 ore 

Per informazioni :

Cell. 3338822385

E-mail: amministrazione@socialnet.it

Share
Socialnet s.r.l. Unip.

Socialnet s.r.l. Unip.
Via Donizetti, 20
61011 - Gabicce Mare (Pu)


Tel. : 349.7623990 / 3338822385 dalle ore 9.00 - 12.30 / 15.30 - 18.30
Email: amministrazione@socialnet.it